Nei mulinelli moderni, la bobina non è più soltanto l’anima dell’attrezzo, ma è anche oggetto delle attenzioni dei designer, perché la sua influenza sull’aspetto generale è molto forte. Oggi, infatti, è necessario che il mulinello sia piacevole da possedere e mostrare agli altri come un segno distintivo del gusto personale. E’ il caso degli Sharp, dotati di bobina particolarmente elegante, caratterizzata da graffi diagonali che è possibile realizzare solo con l’assistenza del computer. La banda in gomma di colore nero è destinata a scomparire sotto il filo, perché è stata concepita per evitare che la lenza trecciata possa slittare quando è sottoposta ad una trazione estrema.

Durante la rotazione, la manovella sfiora l’archetto con precisione assoluta, perché è stata sagomata per tenere il suo baricentro più vicino possibile a quello del corpo, riducendo le oscillazioni. Il corpo metallico racchiude una meccanica di prim’ordine per collocare gli Sharp a pieno diritto nell’elite della gamma Trabucco.

Share by: